Tanto per ricominciare Tanto per ricominciare

“TANTO PER RICOMINCIARE”

Questo lavoro che la “Communication’s wave” presenta nei mesi di maggio e giugno 2021 è una sorta di peana in onore del teatro, finalmente ritrovato dopo le vicissitudini che un microscopico essere vivente ha creato all’umanità intera, affondando una delle realtà culturali più antiche e complete che mai sono esistite.

Un’antologia della recitazione in cui monologhi e corti teatrali si susseguono sul palcoscenico mettendo in luce tutta la voglia di ricominciare una professione bellissima e di farla sempre più bella.

Link correlati: Galleria fotografica


Lavori presentati:

“In principio” di Alessandro Iori – Regia di Alessandro Iori

con: Marco Majello

“Ora che papà è morto” di Alessandro Iori – Regia di Alessandro Iori

con: Daniela Bartolomei – Laura Ranghi

“La parola al diavolo” di Alessandro Iori – Regia di Alessandro Iori

con: Stefano Santini

“Perché” di Alessandro Iori – Regia di Stefano Santini

con: Isabella Picchione

“Terzo round” di Andrea Crudo – Regia di Carlo Cianfarini

con: Vincenzo Sartini – Cristina Lottini – Daniela Bartolomei


Ar.Ma. Teatro – Via R. di Lauria, 22

28 & 29 & 30 maggio 2021 – ore 18.00

— — — — —

Teatro Ugo Betti – Via Elio Donato, 11

26 & 27 giugno 2021 – ore 19.00

Tanto per ricominciareTanto per ricominciare - repliche

Cliccare sull’immagine per ingrandirla

M & D insieme 2020 Teatro le sedie
13 14 15 dicembre 2019

“IL TESTAMENTO DI NOSFERATU”

Come per ogni eroe o mito che si rispetti, arriva sempre l’ora di fare i conti con la realtà e, per un mito, seppur diviso fra leggenda e realtà, quest’ultima è rappresentata dai mali dell’era moderna, un’era che tende a scordarsi di tutto e di tutti relegando le grandi gesta in un cantuccio della memoria di pochi.

Nosferatu è depresso, la vita moderna non fa proprio per lui e ha ormai deciso di suicidarsi affacciandosi in finestra alle prime luci dell’alba e sfoga tutta la sua solitudine in un contesto di figure moderne (Il notaio, chiamato per redigere il proprio testamento) e antiche (I suoi fedeli servitori, anch’essi malati del “Mal della modernità”).

Esilarante e dissacrante pantomima in cui storia (vera) e leggenda (non si sa se vera) si mischiano in un crescendo di gag, racconti, equivoci e quant’altro riesce a fare di questa commedia un prodotto fruibile e “spaventosamente” comico.

Link correlati: Galleria fotograficaCopione

 


Teatro “Le sedie” – Via Veientana Vetere, 51 – Roma

13 e 14 Dicembre 2019 – Ore 21,00

15 Dicembre 2019 – Ore 18,00

Teatro le sedie 13 14 15 dicembre 2019

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Poro fijo!

“PORO FIJO”

Una classica famiglia romana, lei casalinga e lui cuoco, con un figlio che vuole diventare attore; una storia che si svolge nel cortile del palazzo, fra scaramucce, gag esilaranti, portiere impiccione e parenti inopportuni. Alla fine l’arte vince… ma che fatica!

La classica commedia italiana con risvolti, a volte, anche amari ma sempre condita della schiettezza irriverente di una romanità che non tramonta.

Link correlati: Galleria fotografica – Copione


Ar.Ma. Teatro – Via R. di Lauria, 22 – Roma

14 Ottobre 2018 / 4-11 Novembre 2018 – Ore 17,00

15 Ottobre 2018 / 5-12 Novembre 2018 – Ore 21,00

22291181_177471309493896_119120599219773156_o

Clicca sull’immagine per ingrandirla

M & D insieme 2018 M & D insieme 2018

“Monologando & Dialogando insieme 2018”

E siccome non c’è due senza tre, anche per “Monologando & Dialogando insieme” è arrivato il tempo della terza edizione; la “Communication’s wave” anche quest’anno rimane fedele al punto di forza della sua rassegna teatrale: mettere a confronto gli autori (e non in concorrenza né in competizione!) e proporre le loro opere ad un pubblico eterogeneo e orami grandemente specializzato. Sul palco si rincorreranno attori e attrici che con la loro maestria riusciranno come sempre a sviluppare e impreziosire le idee di chi questi testi li ha pensati e portati alla luce.

Anche quest’anno, allora, il thè del sabato pomeriggio prendetelo con noi! Buon lavoro e buon divertimento a tutti.

Link correlati: Galleria fotografica


Corti presentati:

 

“Se ti potessi dire” di Alessandro Iori

“Mal comune mezzo… rotto” di P. Bisconti

“Sorelle” di Pierfrancesco Galeri

“Il Generale Grant: splendori e miserie di un gran comandante” di Stefano Jacurti

“In principio” di Alessandro Iori

“Il mio mondo di dentro” di Alessandro Iori


Teatro Studio Keiròs – Via Padova, 38/a

20 & 27 gennaio – Ore 17:00

17 febbraio – Ore 17:00

Monologando e dialogando insieme 2018

Clicca sull’immagine per ingrandirla

 

loghetto OCRA-22 (3)

“Monologando & Dialogando insieme 2018”: bando di partecipazione

La “Communication’s Wave”  per l’anno 2018 bandisce la rassegna “Monologando & Dialogando insieme” terza edizione.

Gli autori che intendono partecipare alla nostra kermesse dovranno scaricare il regolamento tramite il link posto alla fine di questo articolo, con la raccomandazione che le opere dovranno comunque essere inviate presso i nostri recapiti entro e non oltre il 15 dicembre 2017.

Anche quest’anno, insieme faremo grande il teatro!


Link correlati: Regolamento

 

M & D insieme 2016

“Monologando & Dialogando insieme 2017”: bando di partecipazione

Per il secondo anno consecutivo la “Communication’s Wave” bandisce la rassegna “Monologando & Dialogando insieme”.

Gli autori che intendono partecipare alla nostra kermesse dovranno scaricare il regolamento tramite il link posto alla fine di questo articolo, con la raccomandazione che le opere dovranno comunque essere inviate presso i nostri recapiti entro e non oltre il 15 dicembre 2016.


Link correlati: Regolamento

Anima migrante

“Anima migrante”

La “Communication’s wave” è un’associazione sempre attiva nella ricerca di testi che vadano oltre la superficie. “Anima migrante” raccoglie quattro testi che scavano nell’anima e lasciano lo spettatore con tante domande e altrettante risposte. Una rassegna esaustiva sotto tutti i punti di vista.


Opere rappresentate:

 

“Omissioni” di Alessandro Iori

“Prigioni di stoffa” di Alessandro Iori

“Poeti santi e maledetti” di Mario Giovagnorio

“Il senso del vuoto” di Lucio Castagneri


“Teatro Planet” – Via Crema, 14

11 – 12 – 18 – 19 dicembre 2012 – Ore 21.00

13 – 20 dicembre 2012 – Ore 18.00

Anima migrante

Clicca sull’immagine per ingrandirla